Fabio Concato /

La reazione

Giorni mesi anni hai sudato e risparmiato
finchè un giorno soddisfatto hai comprato
la vettura dei tuoi sogni proibiti
eri proprio realizzato
un pochino appesantito da cambiali
ma hai la macchina elegante
bella grigio topo con gli interni in simil pelle
la moquette il cambio corto
e tu ti senti Nembo Kid
passa a prendere la donna
col più bel vestito
profumato e lucidato a dovere
speri solo di piacere

Beato te che ti senti un padreterno
tocchi il cielo con un dito
e ti senti un arrivato
e per te sono un cretino
che sta a lesinarsi tutto

Bevi l'Oro Pilla non ti piace ma fa fino
porti la ragazza fra la gran bella città
ogni tanto pensi e ti dai anche del cretino
ma oramai è troppo tardi
e non puoi rimangiarti tutto
cifre allucinanti per vestiti ed alta moda
ristorante cabaret quattro volte a settimana
certo che a vederti sembri proprio un gran signore
ma io ti conosco e so chi sei

Povero Carlo
ti han svuotato ti hanno assorbito
certa gente spera solo che come te
ce ne siano proprio tanti
una volta lo dicevi anche tu
ma ora sei al ventesimo piano