Alan Sorrenti /

Una luce si accende

Donna nera, donna sola
sotto un albero di un parco
col tuo bambino e me
hai giocato per un'ora
ed oggi ti ricordo ancora.

Uomo bianco, uomo giovane
con sole negli occhi
e nelle mani il cuore
tu non avevi un nome
ed oggi ti ricordo bene.

Tra i castelli dei suoi sogni
lui correva ed io lo inseguivo
sto con la gente e mi fingo un altro
ieri ho parlato con lui, oggi
l'hanno ammazzato.

Una luce si accende
e da giù si sente
il bacio di un amante
e se io non ho,
io non ho nemmeno
il coraggio di amare
cosa io ho?

Cavalli e soldati
nei deserti infuocati
invocano il sole
ricordano un amore.

Il mio cavallo è morto
e con lui il mio passato
in un deserto infuocato, oggi
io l'ho sepolto.

Una luce si accende
e da giù si sente
il bacio di un amante
e se io non ho,
io non ho nemmeno
il coraggio di amare
cosa io ho?